Niacinamide in cosmetica: la potenza di questa vitamina

venerdì, 21 febbraio 2020

Niacinamide in cosmetica: la potenza di questa vitamina

Vitamina B3 per il viso

La niacinamide è un derivato della vitamina B3 (il nome chimico della vitamina B3 è niacina). Ciò significa che la niacinamide è una forma della vitamina B3 che ha una formula strutturale chimica leggermente diversa dalla niacina.

Numerosi studi clinici hanno dimostrato che la sostanza, solubile in acqua, se utilizzata regolarmente può avere un effetto positivo sulla pelle. Il derivato vitaminico viene preferibilmente impiegato in sieri a base d'acqua come l'elisir Vital B di MUKTI .

Alla fine dell'articolo (o nella colonna accanto all'articolo) troverai alcuni dei nostri bestseller che contengono niacinamide. Questa vitamina idrosolubile del gruppo B è adatta a quasi tutti i tipi di pelle, poiché è generalmente ben tollerata!

Qual è l'effetto della niacinamide?

1. Effetto anti-invecchiamento

Questo derivato della vitamina B3 ha proprietà antiossidanti e protegge la pelle dai radicali liberi; tutto ciò previene l'invecchiamento precoce della pelle, stimola la produzione dei lipidi e la formazione di collagene ed elastina. Il risultato è una carnagione più soda, levigata ed elastica mentre le rughe sottili si appianano.

2. Rafforza la funzione protettiva della pelle e ha un effetto idratante

Gli studi hanno dimostrato che la sostanza ha un effetto rigenerante su una barriera cutanea danneggiata. La vitamina B3 supporta l'organismo nella formazione di lipidi e ceramidi, essenziali per la funzione protettiva della pelle. Una barriera cutanea intatta assicura che la pelle perda meno liquidi e diventi più resistente alle influenze esterne. Pertanto, i prodotti contenenti niacinamide sono ideali anche per la pelle secca.

3. Riduce al minimo i pori dilatati

Con l'uso regolare, i pori si contraggono e sono ridotti al minimo. Non solo la pelle appare più fine e uniforme, ma anche il primer e il fondotinta non penetrano nei pori.

4. Lenisce la pelle

Il derivato della vitamina B3 supporta la rigenerazione della pelle e assicura il non insorgere di irritazioni.

5. Riduce le impurità e opacizza la pelle grassa

La niacinamide regola la produzione di sebo e può aiutare ad opacizzare la zona T. Inoltre, la vitamina ha un effetto antibatterico e può garantire una carnagione più liscia con un numero significativamente inferiore di impurità.

6. Contrasta lo scolorimento della pelle

Il derivato della vitamina B3 è anche noto per inibire la sintesi della melanina e quindi è in grado di far scomparire le macchie di pigmento e i brufoli, inoltre, fa risplendere nuovamente la carnagione.

Attenzione, perché una concentrazione troppo elevata di niacinamide può temporaneamente portare ad un arrossamento indesiderato della pelle, poiché la vitamina dilata temporaneamente i vasi sanguigni. Si dovrebbe quindi prestare attenzione alla concentrazione. Durante i primi utilizzi consigliamo una concentrazione dell'1-5%, mentre le pelli già abituate al prodotto e quelle più mature possono utilizzare sieri con un contenuto di niacinamide fino al 10%.