Quale maschera si adatta alla mia pelle?

mercoledì, 29 gennaio 2020

Quale maschera si adatta alla mia pelle?

La maschera perfetta per ogni esigenza

Sono disponibili in molte texture e con un'ampia varietà di ingredienti, sono le maschere per il viso e tutte hanno lo stesso obiettivo: migliorare la carnagione e la texture cutanea. Vediamo ora quale maschera è adatta e a quale tipo di pelle.

Maschere in crema

Le maschere in crema hanno una consistenza più spessa rispetto alle altre e sono quindi particolarmente facili da applicare sia con un pennello che con le dita. Grazie alla loro composizione ricca di nutrienti, hanno un effetto particolarmente intenso sulla pelle. Sono adatte a tutti i tipi di pelle, ma in particolare, a quelle secche e mature.

Maschere in gel

Le maschere in gel donano una sferzata di freschezza assoluta alla pelle! Riempiono rapidamente i depositi idrici, nutrono la cute con ingredienti nutrienti e donano un aspetto più giovane. Il risultato è una carnagione più turgida dal bagliore naturale.

Maschere a base di argilla

Le maschere per il viso a base di argille sono particolarmente adatte per la pulizia profonda della pelle del viso. Sono generalmente utilizzate nelle pelli impure o grasse. Assorbono l'eccesso di sebo che ostruisce i pori e prevengono punti neri e imperfezioni.

Maschere Overnight (da tenere in posa tutta la notte)

Le maschere per la notte sono particolarmente intense e i loro ingredienti attivi possono essere assorbiti particolarmente bene durante la notte.

Consigliamo di utilizzare una maschera notte una volta alla settimana in sostituzione della normale crema per il viso. Deve essere applicata sul viso dopo la pulizia, in seguito è necessario massaggiare con movimenti circolari e coricarsi. La mattina dopo vi sveglierete con una carnagione più fresca e liscia! Generalmente, queste maschere sono adatte a tutti i tipi di pelle, ma nella cute particolarmente sensibile il nostro consiglio è quello di testare preventivamente il prodotto per verificarne la compatibilità in una piccola area del corpo (ad es. nell'interno del gomito o dietro l'orecchio) per evitare eventuali allergie.

Maschere peeling

Gli acidi delicati, le particelle naturali più fini (ad es. provenienti da ceneri vulcaniche o allumina) o gli enzimi assicurano, nelle maschere peeling, una pelle liscia come la seta, poiché le cellule morte e l'eccesso di sebo vengono delicatamente rimossi. Affinano i pori, mentre l'effetto di una pulizia profonda contrasta le impurità. Sono ideali nelle pelli grasse e tendenti alle imperfezioni.

Maschere in tessuto

Le maschere in tessuto sono prodotte in materiale sottile già sagomato a forma di viso. Sono imbevute di speciali ingredienti attivi. Le maschere in tessuto sono sempre confezionate singolarmente. È, quindi, sufficiente aprirle, spiegarle e posizionarle sul viso, risparmiando la bocca e gli occhi.

Il vantaggio di queste maschere è che le mani restano pulite, non gocciolano e, inoltre, non ci si deve preoccupare della corretta quantità applicata, poiché hanno già la giusta quantità di ingredienti attivi intrisi nel tessuto. Perfette inoltre da portare con sé durante le vacanze!